La cialtroneria dei distinguo

Discriminati e vessati. Equiparateci a tutti gli altri. Perché noi senza stipendio e gli altri no? Buuuu…si arrabbiano perché il terreno frana. I docenti no vax vogliono che si colpiscano anche gli altri lavoratori no vax. Cioè: se io imbratto i muri di casa papà ha il diritto di punirmi solo se punisce anche i miei fratelli. Bene. Papà punisce tutti. E ci sta. Fosse per me, obbligo vaccinale per tutti senza se e senza ma. Ma…. in attesa che papà punisca auspicabilmente tutti, che sse fa? Si continua a cialtroneggiare? A scrivere petizioni? A blaterare balle? Proposta per la cialtroneria intellettuale sicula: fuori dalle classi, stipendio mantenuto ed un giro quotidiano nelle terapie intensive degli ospedali di Palermo. Un bagno di realtà. E, forse, di umanità.

Informazioni su Muraglia

Insegnante, blogger di servizio

Pubblicato il 9 agosto 2021, in Cultura e società, Educazione e scuola con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Maria Antonietta Di Venuta

    Le storie che si sentono raccontare (lette rigorosamente sui social) hanno veramente del grottesco! La logica complottista impera. Mi dispiace che questo accada soprattutto in un settore che dovrebbe rappresentare l’intelligenza di un paese.

    "Mi piace"

Rispondi a Maria Antonietta Di Venuta Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: