Archivio mensile:gennaio 2021

Inferno canto III: FAMA

 

Per tutti i gusti

PARTECIPARE:
Oggi 27 gennaio – Ore 17
Sulla pagina FB L’Ora edizione straordinaria
SOCIAL, ADULTI E BAMBINI:
OLTRE LA TRAGEDIA DI PALERMO

Mercoledì 27 gennaio, alle 17 in diretta streaming sulla pagina L’Ora edizione straordinaria ne parleranno:
Giovanna Perricone, presidente SIPPed, Società Italiana di Psicologia Pediatrica;
Gianfranco Polizzi, esperto di alfabetizzazione digitale, ricercatore al Jubilee Centre dell’Università di Birmingham;
Gabriella Magistro, giornalista, autrice del libro “Cyberbullismo”;
Maurizio Muraglia, insegnante di lettere all’Educandato Maria Adelaide di Palermo.
Condurrà Gaetano Perricone 
PARTECIPARE:
Oggi 27 gennaio – Ore 18,30
I SETTE VIZI CAPITALI: LA SUPERBIA TRA DANTE ARTE E MUSICA
https://www.balarm.it/eventi/i-sette-vizi-capitali-tra-dante-arte-e-musica-video-e-riflessioni-sulla-superbia-116343
PARTECIPARE:
Domani 28 gennaio – Ore 15
SEMINARIO FORMATIVO FLC CGIL NAPOLI
LA VALUTAZIONE FORMATIVA NELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO
https://www.flcgilnapoli.org/valutazione-formativa-nella-scuola-secondaria-di-secondo-grado/
LEGGERE:
Valutare nella scuola primaria: Il corto circuito tra processi e risultati
IL MIO INTERVENTO AL SEMINARIO FLC CGIL NAPOLI DEL 21 GENNAIO SCORSO
https://www.flcgilnapoli.org/new/wp-content/uploads/2021/01/Il-corto-circuito-tra-processi-e-risultati.pdf
LEGGERE:
Fine quadrimestre: la sovrapposizione ed.civica/condotta
UNA MIA RIFLESSIONE SULLA VALUTAZIONE IN ED. CIVICA E IN CONDOTTA
http://www.insegnareonline.com/rivista/cultura-ricerca-didattica/sovrapposizioni-valutative-educazione-civica-comportamento

Meditiamo sulla Superbia

CASA DELL’ EQUITÀ E DELLA BELLEZZA

VIA NICOLÒ GARZILLI 43/A – PALERMO

I SETTE VIZI CAPITALI TRA DANTE, ARTE E MUSICA

Maurizio Muraglia e Laura Mollica*

Nell’anno in cui ricorrono in tutta Italia le celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, il nostro contributo vuole fissare la sua attenzione sui sette vizi capitali che Dante esplora sia nell’Inferno che nel Purgatorio. Sostenuti dall’arte e dalla musica, proprio come nella cantica, anche noi scaleremo la montagna del Purgatorio col poeta fiorentino cercando di leggere e meditare in forme moderne e laiche queste attitudini radicali dell’animo umano.  

 Alla luce delle riflessioni pubblicate su questo link meditiamo insieme sulla

SUPERBIA

 27 GENNAIO ORE 18,30-20 

     su piattaforma ZOOM clicca qui per collegarti

Se fosse necessario ecco ID riunione: 940 494 6881 e  Passcode: A&A

*Maurizio Muraglia e Laura Mollica sono insegnanti rispettivamente di Letteratura Italiana e Storia dell’Arte nei Licei a Palermo. Lo scorso anno per la Casa hanno già tenuto un ciclo di incontri sulla Divina Commedia.

 

 

Inferno canto II: VILTA’

 

La Superbia tra Dante e Arte

Inferno canto I: PAURA

Cento parole per cento canti

Si vedono in giro molti modi per celebrare l’anno dantesco. A ciascuno corrisponde un’intenzione di lettura. Personalmente credo che frequentare Dante come forse avrebbe voluto lui stesso vuol dire tentare di meditare i significati della sua poesia. Si leggono pubblicazioni erudite, per chi vuole “saperne di più” su Dante (vedi l’ultima osannatissima e noiosissima del pur magnifico Barbero), ma penso che sia più importante andare in profondità. E ogni canto della Commedia, a suo modo, è un’occasione per andare in profondità. Da ciascuno di essi infatti è possibile estrarre un tema umano di fondo, magari condensato in una parola usata (anche ripetutamente) da Dante stesso. Cento parole per cento canti. Mi accingo a tentare di scovarle. Una alla settimana. Di domenica. Come a comporre un breviario laico di cento settimane. Cominciando da domani 17 gennaio 2021 fino a domenica 11 dicembre 2022. Salute permettendo, ed è proprio il caso di dirlo.

Il format sarà semplice perché si tratta appunto di andare in profondità, non in estensione. Una o due terzine in cui la nostra parola dantesca compare in modo significativo, più dieci righe meditative. Stop. Una sorta di oasi ad ogni tappa testuale del suo viaggio, che si spera possa essere anche il nostro viaggio attraverso la pandemia: dalla selva oscura alla felicità. Questo blog archivierà i cento spunti meditativi in modo che sia possibile ritrovarli (e scaricarli chi vuole) sempre. L’auspicio è che ci siano compagni di strada desiderosi di accostarsi alla sapienza dantesca.

A domani con la prima parola per il primo canto. Che sarà, guarda che coincidenza di questi tempi, PAURA.   

 

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: