Il recinto di Facebook

Sulla “Repubblica” di domenica 2 ottobre, l’ottimo Ernesto Assante ha pubblicato un articolo che ritengo di grande interesse a proposito della logica di Facebook.

Annunci

Informazioni su Muraglia

Insegnante, blogger di servizio

Pubblicato il ottobre 8, 2011 su Cultura e società. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. Si, finalmente qualcuno se ne sta accorgendo. Per quanto grande, Facebook è un giardinetto; niente di male, è lì che facciamo giocare i bambini. Del resto che le dinamiche e le caratteristiche di facebook fossero quelle indicate da Assante ce ne accorgevamo sin da subito: facebook ha “sdoganato” (per usare questo orrendo neologismo giornalistico) il web presso le grandi masse (all’inizio del fenomeno andavo dicendo che era il posto dove trovare persono la propria suocera . . ) proprio per la sua capacità di limitare lo smarrimento permettendo la ri-costruzione delle logiche di gruppo: ognuno sta dentro il territorio della sua tribù. Eventualmente appartenendovi a più d’una.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: