Parole domenicali: inizia il Paradiso

Dante e Beatrice in volo nei cieli paradisiaci

“Da domenica 12 settembre, senza interruzioni, il cammino ripartirà col primo canto del Purgatorio. Saliremo sul monte fino al paradiso terrestre che raggiungeremo domenica 24 aprile del 2022, con l’auspicio che si tratti anche di un paradiso post pandemia.”

Con queste parole iniziammo il viaggio nel Purgatorio dantesco: era il 12 settembre del 2021. Il Purgatorio è stato scalato e da domenica inizieranno le parole del Paradiso. L’auspicio di quei giorni non solo non si è realizzato, ma è stato mortificato dall’avvento di un nuovo inferno, la guerra in Ucraina. Non per questo la lezione di Dante ci lascia indifferenti, anzi forse ancor più sarà necessario affermare tutti gli orizzonti che circolano nella cantica del Paradiso: pace, comunione, rispetto, affetto, ascolto, disponibilità, bellezza, leggerezza, ma anche consapevolezza, studio, responsabilità, cultura, riflessione, profondità. Tutto questo ci interpellerà ancora di più. Da domenica prossima comincerà il nuovo viaggio per altre 33 settimane.

Quel che saremo a dicembre, a conclusione di tutto, lo dirà la storia.

Informazioni su Muraglia

Insegnante, blogger di servizio

Pubblicato il 28 aprile 2022, in Cultura e società con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Ferdinando Cantaluppi

    Che dire? Rifletto e penso che la situazione sia difficile. Non voglio darmi per vinto facilmente…ma mi sembra che la scala di Valori cui fare riferimento sia di fatto completamente azzerata, appiattita, non condivisa. Ho timore al solo al pensiero di immaginare la situazione in cui ci troveremo nel Dicembre 2022.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: